A B C D E F G H I J K L M N O P R S T U V Z

Immagine latente
Immagine che si forma durante l’esposizione ma che si rende visibile solo dopo il trattamento di sviluppo.
Infinito
Posizione di messa a fuoco dell’obiettivo per rendere nitidi i soggetti molto lontani.
Infrarosso
Onde magnetiche che si estendono oltre la gamma del rosso dello spettro visibile all’occhio umano. Pellicole a particolare sensibilizzazione sono in grado di registrarle.
Ingrandimento
Stampa fotografica di dimensioni maggiori del negativo.
Ingranditore
Proiettore ottico utilizzato per impressionare stampe o pellicole di dimensioni ingrandite o ridotte.
Inquadratura
l’area visibile nel mirino che verrà poi registrata dall’obiettivo.
Intensificazione
Metodo chimico che permette di aumentare la densità di unimmagine fotografica.
Intercambiabile
Detto di obiettivo che può essere smontato dalla fotocamera e sostituito con un altro.
Interpolazione
Processo basato su dati esistenti di un’immagine, con cui si calcolano dei dati mancanti.
Invertibile
Materiale fotosensibile che permette di ottenere un’immagine positiva senza ulteriori passaggi.
ISO (Intemational Standardization Organization)
Misurazione internazionale della sensibilità della pellicola.